VEN 30/06

zebra fink

Info & Contact:

Genere: Rock
Località: Piacenza (PC)
Etichetta discografica: Orzorock Music

Members:

Voce e Chitarra: Alberto Zucconi
Chitarra: Marco Cusenza
Basso: Giulio Armanetti
Batteria: Federico Merli
Website: http://zebrafink.flavors.me Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: https://www.facebook.com/ZebraFinkBand Twitter: https://twitter.com/ZebraFinkBand Instagram: https://www.instagram.com/zebra.fink/ Google+: Youtube: https://www.youtube.com/user/zebrafinkband Vimeo: Soundcluoud: http://soundcloud.com/zebra-fink Reverbnation: https://www.reverbnation.com/zebrafink Spotify: https://play.spotify.com/artist/0MuVaCUOvMToDHnnqEMWDU
 

zebrafink zenoNiente di speciale è il singolo del nuovo album: guarda il video su youtube

Dopo la pubblicazione del primo album “L'era del porno amatoriale” parte un'intensa attività live che li porta in diversi festival dandogli la possibilità di condividere il palco con Ministri, Zibba, Universal Sex Arena, Albedo e Landlord.
A novembre 2016 esce il nuovo disco dal titolo “Zeno”, in collaborazione con Orzorock Music. L'album nasce da una profonda autoriflessione da cui deriva la consapevolezza di fare parte di un gioco infinito di maschere, personalità, doppie vite, sapendo di mentirsi spudoratamente ogni giorno, calati in una parte non nostra al cento per cento. Un disco dall’impatto sonoro intenso e molto diretto, con quei riverberi e quelle distorsioni che ci riportano al rock italiano degli anni Novanta e dei primi Duemila.

 

“Perché gli Zebra Fink convincono? Perché il loro tessuto rock in realtà è un'architettura. Solida e strutturata. Emergono nel mare magnum delle band italiane perché hanno carattere”. Mario Ruggeri, Rumore


“Band dall'impatto sonoro notevole, questi Zebra Fink, che danno alle stampe il loro secondo album. Intensi e diretti, i Zebra Fink sono cresciuti a pane e grunge”. Gianni Tarello, Rockerilla


“Fanno pensare ai Verdena, ma con un tiro più pop, al grunge, ma con un suono più moderno. […] Un disco dall'impatto sonoro intenso e molto diretto. Il tutto impreziosito da testi intimisti e di riflessione sulla natura dell'uomo oggi”. Viola De Soto, Alias, Il Manifesto


“Accanto alle grandi distorsioni, sostenute da un impianto ritmico solido e roccioso, possiamo ritrovare aperture melodiche assolutamente gradevoli, a volte persino emozionanti, quasi sempre appannaggio di una voce graffiante e perfettamente bilanciata”. Biagio Mendolia, Rock.it


“Grande enfasi produttiva con suoni travolgenti e chitarre in primo piano, ottime le canzoni e ben calibrati gli arrangiamenti, album molto interessante”. Antonio Bacciocchi, Audiocoop

 

caramellow

Info & Contact:

Genere: Rock
Località: Arezzo (AR)
Etichetta discografica:

Members:

Voce: Elettra Fiorini
Chitarra: Angelo Zuppa
Basso: Paolo Spadini
Batteria: David Capecchi
Website: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: https://www.facebook.com/caramellowband/ Twitter: Instagram: Google+: Youtube: http://www.youtube.com/caramellowfi Vimeo: Soundcluoud: Reverbnation: http://www.reverbnation.com/caramellow Spotify:
 

caramellowRock band sempre in cerca di un palco da profanare ed un pubblico da violentare.

Il primo nucleo dei Caramellow nasce, per gioco, nell’estate del 2008 ad Arezzo, sul palco della festa del Quartiere di Porta Crucifera durante i festeggiamenti propiziatori al Saracino. In quell’occasione Angelo Zuppa (chitarrista) e Federico Barneschi (bassista) con l’aiuto di altri due amici si ritrovano a dover suonare con il preavviso di poche ore, senza un gruppo già costituito, alcuna prova e senza nessuna voce in aiuto. Il concerto, affidato quasi tutto all’improvvisazione, ha esito positivo e i quattro, entusiasti della serata, iniziano a cercare una voce con cui dar vita a un progetto più concreto. La trovano in Elettra Fiorini, una cantante di loro conoscenza con già qualche anno di esperienza alle spalle. Con lei nell’Ottobre del 2008 nascono ufficialmente i Caramellow, un gruppo inizialmente composto da 5 elementi armati soltanto di tanta voglia di suonare, divertirsi e far divertire. Il nome della band “Caramellow” non ha un significato ben preciso: arriva per caso, proposto dall’allora batterista della band Alessandro Targioni, e scelto perché simpatico e divertente. Un nome semplice e senza troppe pretese che richiama una sensazione di dolcezza in contrasto con il sound della band. Ed è proprio questo paradosso a divertire: la differenza tra ciò che ci si può aspettare dai Caramellow e ciò che in realtà propongono. Una volta costruita la sala prove, sede della band (con tanto di prato verde finto e confezioni di uova alle pareti per insonorizzare l’ambiente), all’interno dell’officina meccanica del chitarrista, da subito i Caramellow si concentrano sull’idea di scrivere pezzi propri senza porsi troppe limitazioni stilistiche, sperimentando così vari generi musicali (funky, blues, hip hop, prog, punk, e chi più ne ha più ne metta), mantenendo comunque una consistente base rock di fondo. Ogni componente della band viene da un passato musicale differente ed ognuno ha portato i propri gusti e le proprie preferenze, nonché le proprie capacità all’interno del progetto per creare un groove riconoscibile che sia un po’ come un marchio di fabbrica. I primi brani nascono da improvvisazioni funky a cui ha fatto seguito un testo in inglese. Successivamente i Caramellow passano all’italiano cercando di sfatare il luogo comune secondo cui l’inglese, a livello di sound e metrica, sia più adatto a generi quali il funky e il rock.

La prima esibizione live dei Caramellow risale al Maggio 2009 presso il Festival Rock La Frontiera di Bettolle. DA lì inizia per loro un’estate colma di date tra locali e feste paesane, in provincia di Arezzo e Siena. Nel Novembre del 2009 arriva il primo riconoscimento al Livorno Rock, contest nazionale per band emergenti, dove, una volta passati alla fase finale, ricevono il Premio del Pubblico.

A Marzo 2010 uno dei chitarristi abbandona la barca, ma la band non si scoraggia e lo stesso mese, dopo aver ri-arrangiato tutto il repertorio, si presenta in una veste del tutto nuova all’Emergenza Festival, al Keller Platz di Prato. Dopo quella serata, i Caramellow decidono di continuare l’avventura in quattro: un energico power trio più voce. Ma di strada ce n’è ancora tanta da fare. Lo stesso anno i Caramellow si classificano tra le prime otto band della Toscana al MegaRock di Asciano, mentre nel Marzo 2011 partecipano ad una puntata monografica del programma televisivo TFM- Teletruria Music Factory. Nell’aprile dello stesso anno la band vince il Winter Live Music Contest, organizzato dall’Associazione Arezzo Factory in collaborazione con il quartiere di Porta Santo Spirito, vittoria che la condurrà diretta sul palco della Settimana del Quartierista Di Santo Spirito. Purtroppo nel Dicembre del 2011 anche il batterista, Alessandro Targioni, lascia la formazione. Dopo un primo momento di forte incertezza e scoraggiamento, i Caramellow si mettono alla ricerca di un musicista che possa sostituire degnamente un valido componente del gruppo.

A Marzo 2012 entra a far parte della band Fabio Pasquini, batterista con numerose esperienze alle spalle nei più disparati ambiti musicali, dal rock alla musica d’orchestra. Fabio si amalgama immediatamente allo spirito del gruppo, diventando un elemento fondamentale dei Caramellow, ma soprattutto un grande amico. Fabio porta, infatti, una ventata di aria fresca e una valanga di idee sulle quali rimaneggiare i pezzi storici della band. Nel Giugno 2012, all’interno del contest aretino Guinness Save the Music, organizzato dal live pub Rock Highland (dove si aggiudicano il secondo posto), i Caramellow incontrano il bassista Franky Li Causi. Grazie all’arrivo di Franky, dall’estate 2012, senza trascurare l’attività live (un concerto tra tutti la partecipazione al Vitstock Fest), i Caramellow si stanno concentrando sulla messa a punto degli arrangiamenti dei loro brani allo scopo di registrare una demo ufficiale con la quale farsi conoscersi anche fuori dal proprio territorio. Nonostante l’incessante lavoro in sala prove, nel gennaio del 2013 i Caramellow hanno aperto l’anno positivamente, aggiudicandosi la vittoria alla prima edizione del contest AgoraRock, presso il Teatro Sole di Bibbiena, organizzato dall’Associazione Quinte tra le note e da Radio Italia 5.

 

In attesa della stagione estiva che li vedrà presenti in vari palchi, aretini e non, i Caramellow proseguono il loro lavoro di produzione del cd, avvalendosi dei preziosi contributi di veri e propri artisti quali Luigi Chelli (sound engineer) e del suo Sound Music Studio, e la disegnatrice Francesca Lucci, diventando ogni giorno di più una grande famiglia musicale.

 

i pixel

Info & Contact:

Genere: Indie | Alternative Rock
Località: La Spezia (SP)
Etichetta discografica: La Clinica Dischi

Members:

Voce e Chitarra: Andrea Briselli
Chitarra e Tastiera: Alex Ferri
Basso: Nicola Giannarelli
Batteria: Manuel Maccarone
Website: http://ipixelsp.wixsite.com/ipixel Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: https://www.facebook.com/pixel.laspezia/ Twitter: Instagram: https://instagram.com/https://instagram.com/i_pixel Google+: Youtube: https://www.youtube.com/c/IPixelSP Vimeo: Soundcluoud: https://soundcloud.com/i-pixel Reverbnation: Spotify: https://open.spotify.com/artist/2220b0Go6R2kvkRJi2ebnu
 

ipixelGiovani in ascesa da La Spezia

I Pixel sono un gruppo italiano formatosi nella provincia di La Spezia sul finire del 2013 dagli allora diciassettenni Andrea Briselli (voce e chitarra) ed Alex Ferri (chitarra e tastiera), ai quali si aggiungono successivamente Nicola Giannarelli (basso) e Manuel Maccarone (batteria).

La prima demo del gruppo, "Finchè c'è Tempo", è uscita a Giugno 2014 ed ha permesso alla band di muovere i primi passi nella scena musicale locale, portandola a suonare in diversi festival e locali della zona spezzina.

Nell'Agosto del 2015 viene pubblicato l'EP "Niente e Subito": 4 tracce che rappresentano un sensibile cambiamento a livello musicale e compositivo rispetto alla prima demo, passando da un Indie Rock più vivace ed acceso ad atmosfere più cupe e profonde. L'EP è stato promosso attraverso 3 videoclip autoprodotti.

 

Nei mesi seguenti la band si è dedicata alla composizione di nuovi brani cercando di mantenere un legame con testi ed arrangiamenti del precedente lavoro in studio, e nel Luglio del 2016 ha registrato le 5 canzoni che costituiscono il secondo EP: "Mondo Vuoto", uscito il 21.12.2016 per La Clinica Dischi.

 

nord est 171

Info & Contact:

Genere: Rock Cover
Località: Arezzo (AR)
Etichetta discografica:

Members:

Voce: Eliana Avellino
Chitarra: Alessio Marraghini
Chitarra: Stefano Marziali
Basso e Voce: Matteo Lacrimini
Batteria: Andrea Traiani
Website: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: https://www.facebook.com/Nordest171/ Twitter: Instagram: Google+: Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCGf6VrVkfg_uvAoa8YuQyOQ Vimeo: Soundcluoud: Reverbnation: Spotify:
 

nordest171Rock Cover Band

Il gruppo nasce nel 2013 e assume la composizione definitiva, cioè l'attuale, l'anno successivo.

Al momento si cimenta in diverse cover rock, con una varietà di stili, cercando di mantenere la propria identità artistica, ma si sta indirizzando verso la composizione di pezzi propri.

Siamo attualmente impegnati in alcune serate live in locali, sagre e festival tra le province di Arezzo, Perugia e Siena.

area71

Info & Contact:

Genere: Rock
Località: Arezzo (AR)
Etichetta discografica:

Members:

Voce: Simone Rossi
Chitarra e Cori: Fabrizio Dattili
Chitarra e Cori: Francesco Andreini
Basso: Giulio Baldi
Batteria: Nico Berretti
Website: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: https://www.facebook.com/ZoneArea71 Twitter: Instagram: Google+: Youtube: Vimeo: Soundcluoud: Reverbnation: Spotify:
 

area71Italian rock band

Gli Area 71 nascono nei primi mesi dell' anno 2016, una band tutta aretina formata da Simone Rossi (voce), Francesco Andreini ( chitarra), Fabrizio Dattili (chitarra), Giulio Baldi (basso), Nico Berretti (batteria).

Cominciano a lavorare su pezzi propri e decidono di affrontare il loro primo passo portando il loro primo inedito dal titolo Game Over al contest Tour Music Fest, superando il primo step.

Comiciano a sperimentarsi pure sul palco suonando live per Arezzo e provincia. Il gruppo continua ancora a lavorare su altri pezzi in archivio e decide di registrare il loro primo ep nello studio di Marco Fanciullini con quattro brani inediti:Game Over, Gioco uguale a umanità, Futuro?, Area 71 e un riarrangiamento rock della canzone Volare di Domenico Modugno .

I brani affrontano l'odierna società, la rabbia e il dissenso nei confronti di un sistema che mette in ginocchio il futuro dei giovani e i testi completamente tutti italiani.

L'Ulcera del Signor Wilson

ulcera

L'ulcera del signor Wilson è un'associazione culturale e di promozione sociale nata il 7 marzo del 2016 con l'intento di riesumare l'ormai perduta figura del mecenate e divenire pertanto un punto di riferimento per tutti gli artisti di nicchia ed indipendenti.

Obiettivi dell'Associazione sono:

  • la divulgazione di una rivista omonima bimestrale i cui articoli si basano su un solo argomento per edizione;
  • l'organizzazione di eventi di stampo intellettuale quali concerti, mostre, concorsi, rappresentazioni, eccetera;
  • la recensione e la divulgazione delle opere degli artisti underground;
  • la sperimentazione a tutto tondo intorno ai rami della cultura in genere – dalla filosofia allo spettacolo;
  • la produzione e la divulgazione di materiale creativo quale musica, video, scritti, eccetera.

Segui L'ulcera del Signor Wilson: info@lulceradelsignorwilson.it | www.lulceradelsignorwilson.it | facebook

 

A.S.C.G. Service

A.S.C.G.service

A.S.C.G. Service è un'azienda Italiana per il noleggio, la fornitura e l'installazione di luci, audio, video e strutture per la realizzazione di ogni tipo di eventi: musicali, aziendali, privati. Fondata nel 2010 da Stefano e Andrea grazie all'attenzione costante e alla capacità di personalizzare e fornire un prodotto di alta qualità, cresce rapidamente nella forma e nella struttura per soddisfare sempre al meglio il cliente.

A oggi A.S.C.G. Service vanta la collaborazione con svariati artisti fra cui: Luca Agnelli, RALF, Carola Pisaturo, Skin, Gigi D'Agostino, Gabri Ponte, EIFFEL 65, Cristian Marchi, Fedez, Fanchino, Luca Pechino, Mario Più, Ricky le Roy, Satoshi Tomiie, Fritz Kalkbrenner

Per informazioni: Andrea: 3337141725 oppure segui la pagina Facebook

 

CHIMU'

chimu

Sono Chiara, ma chiamatemi pure Chimù.
Sono nata ad Arezzo nel maggio del 1990 e ho cominciato a scarabocchiare su qualsiasi cosa appena mi sono resa conto che potevo tenere in mano una matita o un pennarello.

In ogni caso i miei genitori hanno apprezzato la mia inclinazione artistica e hanno continuato a regalarmi tutti i blocchi di carta intestata, agende e risme di carta che trovavano, su cui ho speso gran parte del mio tempo. Nonostante ciò ho studiato lingue invece di frequentare un qualsiasi indirizzo artistico, anche se spesso e volentieri mi sono beccata delle ramanzine dai professori che puntualmente mi requisivano i fogli su cui stavo disegnando invece di ascoltare.
Poi per un certo periodo sono cresciuta e mi sono messa a lavorare, lasciando l’arte un po’ da parte come si suol dire.
Recentemente ho scoperto che essere adulti non fa per me e ho riaperto la scatola della mia immaginazione per darle sfogo sotto il nome di Chimù.

Segui Chimù: info@chimu.it | www.chimu.it | facebook | instagram | linkedin | pinterest

 

Circolo Fotografico Castiglionese

Circolo Fotografico Castiglionese (gruppo aperto)

Il Circolo Fotografico Castiglionese, fondato nel 1982, è iscritto alla F.I.A.F ed a tutt'oggi promuove corsi fotografici, mostre fotografiche, incontri e collabora con le varie associazioni culturali.

Tutti i martedì alle 21:30 gli iscritti e gli amanti della fotografia si riuniscono nella sede presso il c/c Boscatello il via Corinto Corinti a Castiglion Fiorentino (AR).

Per info o contatti: circolofotograficocast@virgilio.it, Gruppo Aperto Facebook: Circolo Fotografico Castiglionese

 

LINE UP

The Cyborgs
Malenky Slovos
Sir Rick Bowman
Onion Rings
Beer&Peanuts
Rockout
iScream
Uchi-Sensei DJset
La Malinconia della Luna a Mezzogiorno
Screaming Hall
Zebra Fink
Caramellow
I Pixel
Nord Est 171
Area71