DOM 02/07

malenky slovos

Info & Contact:

Genere: cyborg-boogie
Località: ignota....
Etichetta discografica: INRI

Members:

Voce, Chitarra elettrica: Cyborg-0
Batteria, Tastiera e Basso contemporaneamente + Piano: Cyborg-1
Website: http://www.thecyborgs.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: https://www.facebook.com/thecyborgsboogie Twitter: www.twitter.com/thecyborgs Instagram: https://www.instagram.com/the_cyborgs/ Google+: Youtube: https://www.youtube.com/playlist?list=PLBC470E152A4532CD Vimeo: https://vimeo.com/41984383 Soundcluoud: Reverbnation: https://www.reverbnation.com/thecyborgs Spotify: https://play.spotify.com/artist/3zYNtVzFUIFP00vsEaWkTF?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open
 

thecyborgsNUOVO TOUR ALL’INSEGNA DELL’EXTREME BOOGIE!

La carriera dei Cyborgs è in continua crescita: dalla storica apertura del Wrecking Ball Tour di Bruce Springsteen a Roma a quella dei concerti di Iggy Pop & The Stooges, Deep Purple, John Mayall, Jeff Beck, Eric Sardinas e Johnny Winter, Bob Log III, fino alla partecipazione a importanti festival quali Eurosonic e Bestival. I due hanno conquistato indistintamente palchi italiani, europei (Belgio, Olanda, Russia, Polonia, Repubblica Ceca, Germania, Austria, Svizzera, Lussemburgo) e canadesi (Quebec City, Montreal e Rouyn) a partire dal loro omonimo album d’esordio nel 2011.

Due anni dopo arriva “Electric Chair”, che vede i Cyborgs impegnati in un percorso di riscoperta del rock blues anni ’70. Seguiranno nel 2014 la pubblicazione di tre esclusivi 45 giri che anticipano le tracce presenti nell’ultimo lavoro “Extreme Boogie” (INRI). Il duo decide di rimanere fedele al suo sound senza rinunciare alla sperimentazione, ampliando la gamma di strumenti utilizzati e modificando drasticamente il modo di vivere e gestire il palco. È sempre Cyborg-0 a diffondere il verbo con la sua voce, la sua chitarra e l’immancabile gioco di gambe, mentre Cyborg-1 si fa in quattro: continua a gestire la parte ritmica di basso e batteria, inforca una strana chitarra a tre corde, sfodera due nuove washboard e strani aggeggi elettronici ai piedi, nonché synth e piano, dando vita ad un suono completo e corposo e a tecniche esecutive acrobatiche al di fuori della portata di qualsiasi essere umano.

 

guarda il nuovo video dei the Cyborgs, il nuovo singolo "ROCK'N'REAL"

 

malenky slovos

Info & Contact:

Genere: Indie | Alternative Rock
Località: La Spezia (SP)
Etichetta discografica: Autoprodotti

Members:

Voce, Chitarra Acustica, Piano: Gianluigi Sem
FX Trumpet, Chitarra Elettrica, Fisarmonica: Lorenzo Eva
Chitarra Elettrica, Synth, Cori: Andrea Imberciadori
Basso: Simone Fioravanti
Batteria: Cristian Orlandini
Website: http://www.malenkyslovos.com Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: https://www.facebook.com/malenkyslovos/ Twitter: http://twitter.com/malenkyslovos Instagram: http://instagram.com/malenkyslovos Google+: Youtube: http://youtube.com/malenkyslovos Vimeo: Soundcluoud: http://soundcloud.com/malenkyslovos Reverbnation: Spotify: https://open.spotify.com/artist/6i3I57nlQVbtcNCe7xGL3o
 

malenkyslovostromba "effettata", chitarre post-punk e sintetizzatori

I Malenky Slovos sono un gruppo indie rock di La Spezia, attivo dal 2007.
Il loro suono propone un'originale miscela di tromba elettrificata, chitarre post-punk e sintetizzatori.

L’attuale formazione comprende Gianluigi Sem (voce, chitarra acustica), Andrea Imberciadori (elettrica, synth, lyrics), Lorenzo Eva alla tromba, Simone Fioravanti al basso e Cristian Orlandini alla batteria.

I testi, in lingua inglese, offrono una varietà di temi e suggestioni: i centri commerciali abbandonati di Dead Mall, il grido d'aiuto di Madre Terra dell'inno ambientalista Mother Hurt, l'alienazione fantapolitica di Nine Lives (moderna rilettura dell’“Essi vivono” di Carpenter), gli impatti devastanti della guerra (Home Movies, 17 Words), l’oggettificazione della donna (Santa Got It Wrong), l'illusione del sapere globale (Knowledge Base).

Prodotto nel 2010 il primo EP di inediti "Antiquambience" , con buone recensioni sia in Italia che all'estero e passaggi e interviste in trasmissioni ‘indie’ su RAI Radio 1, RAI Isoradio, ecc. hanno proseguito il lavoro in studio con diverse cover, una colonna sonora originale per il corto del cinema muto “Alice In Wonderland” e il singolo “A Christmas Single” (2013), frutto di una formazione rinnovata.

A giugno 2016 esce il primo LP "Mood Swings", testimonianza di oltre tre anni di lavoro in sala d'incisione e dal vivo, che presenta 13 tracce inedite in cui la strumentazione principale è arricchita da interventi di fisarmonica, piano, xilofono, percussioni, ritmi sintetici, ukulele, in una varietà di umori e riferimenti.

Negli anni hanno intrapreso un’intensa attività live; vincitori Arezzo Wave 2017 Liguria, vincitori “Wanted 1 Maggio” Liguria 2015, selezionati Indie Time 2016, si sono esibiti in festival (MEI, Festival delle Periferie, BOSS, Pollege Festival, Volerock) e in numerosi club in Liguria, Piemonte e Toscana, affiancando ai loro brani originali una personale "storia del post-punk & new wave" attraverso le cover di Talking Heads, Joy Division, Devo, Bowie, Diaframma e altri.

Il nome della band deriva dallo slang pseudo-russo di Alex, protagonista di "Arancia Meccanica", uno dei loro film preferiti, e significa "piccole parole".

 

“Un lavoro pieno, intenso e bellissimo che non trova una collocazione e neanche una grande varietà di influenze da cui si possano trarre dei precedenti.” Rockit

“Un cantante che non passa inosservato, canzoni ben costruite, testi di livello. E una tromba che fa la differenza” Classic Rock Magazine

“(...) dimostrano una maturità a tutto tondo ed una cura fine nel dettaglio” Heart Of Glass

“Malenky Slovos (…) erano per me i più originali fra quelli visti. (…) Teneteli d’occhio e mi saprete dire. Chi è abi­tuato a certe bel­lis­sime escur­sioni musi­cali, guardi e apprezzi.” Massimo Zucchetti, Il Manifesto

 

sir rick bowman

Info & Contact:

Genere: Psych Folk Indie Rock
Località: Prato (PO)
Etichetta discografica: New Model Label

Members:

Voce e Chitarra: Riccardo Caliandro
Chitarra: Andrea Fabio Fattori
Basso e Cori: Francesco Battaglia
Tastiere e Cori: Giacomo Di Filippo
Batteria: Emanuele Pagliai
Website: Email: Facebook: https://www.facebook.com/sirrickbowman Twitter: Instagram: Google+: Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCaFe13x-fzf0fD1d-yqJZig Vimeo: Soundcluoud: https://soundcloud.com/sirrickbowman Reverbnation: Spotify: https://open.spotify.com/artist/3dim0u1vT0WPsuOtjNdg8W
 

sirrickbowman'A Quiet Life' Official Video | 'Tip Of The Tongue' Semi-Acoustic Live Video

I Sir Rick Bowman si sviluppano a partire dal 2008, quando l'allora nucleo originale (chitarra - basso - batteria) inizia a comporre brani che rimbalzano tra i decenni, rimanendo però saldamente legati al sound delle campagne e delle metropoli d'Inghilterra; la band nasce in forma semi-acustica, arruolando progressivamente musicisti (seconda chitarra, piano) in grado di esprimere e dare vita ad un progetto che già dalle prime intenzioni sembra dover acquisire un respiro più ampio.  Dopo alcuni EP, la band pubblica nel 2012 il primo disco autoprodotto “Shades Of The Queue”: partendo dal folk rock di matrice britannica, si passa attraverso atmosfere e sonorità alt rock, fondendo l’elettronica col gusto per la melodia del primo britpop.

Il disco è stato accompagnato dall’uscita di tre video ufficiali e ha ricevuto ottime recensioni da parte di alcune delle principali webzine nazionali, ricevendo un ulteriore riconoscimento con l’ingresso del brano “Over Borders’ Ground” nella compilation “Le Canzoni Migliori Le Aiuta La Fame Vol.2”, per La Fame Dischi, uscita a Febbraio 2014.

Conclusa l’esperienza del primo disco, i Sir Rick Bowman cambiano batterista e si chiudono in studio per dar vita al secondo, sviluppando il lavoro con un approccio diametralmente opposto: l'arrangiamento e la struttura dei brani nascono e crescono insieme, attraversano le influenze e i gusti eterogenei di tutta la band fino al loro compimento, immergendosi nel folk, il blues, la psichedelia.

Ed è per questo che "A Quiet Life" ha tante anime; chitarre taglienti si mescolano a tappeti eterei di synth, la spinta dei groove di batteria abbraccia la geometria del basso, e ogni brano crea un'atmosfera unica lungo il percorso del disco.

Il tema che lo accompagna è l’analisi di ciò che si attraversa intorno ai 30 anni, a metà strada tra l’età adulta e la giovinezza: l'inevitabile passaggio alla "vita tranquilla", più o meno inquadrata, tanto rassicurante quanto – talvolta – standardizzata, un momento vissuto in maniera consapevole che viene raccontato scendendo in profondità, senza dimenticare la giusta dose di humour (per approfondire, l’intervista-manifesto qui di seguito http://martincervelli.blogspot.it/2017/01/a-quiet-life-il-nuovo-album-dei-sir.html).

 

Il disco è stato registrato a metà tra l'El Sop Recording Studio (Sesto Fiorentino - FI) e The Carlos Room (Prato), mixato e masterizzato da Leo Magnolfi e la band sempre presso l'El Sop Recording Studio ed è uscito per New Model Label nel 2016 (disponibile su tutti i principali store e piattaforme digitali), ottenendo fin da subito ottime recensioni.

onion rings

Info & Contact:

Genere: Hard Rock
Località: Arezzo (AR)
Etichetta discografica:

Members:

Voce e Chitarra: Matteo Palombo
Chitarra: Mirko Crulli
Basso e Cori: Niccolò "Petto" Casucci
Batteria: Jacopo Pieri
Website: Email: https://www.facebook.com/onionringsofficial/ Twitter: Instagram: Google+: Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCcYbckKxAeN_YUlrmLnha4A Vimeo: Soundcluoud: https://soundcloud.com/onion-rings-390876121/tracks Reverbnation: Spotify:
 

onionringsGli Onion Rings sono una band rock aretina nata nel 2015.

Dopo vari cambi di formazione quella definitiva si crea nell'estate del 2015, quando al basso di Niccolò Casucci e alla chitarra di Mirko Crulli si uniscono il batterista Jacopo Pieri e il cantante-chitarrista Matteo Palombo (ex Deers). Nello stesso anno la band si esibisce nei primi live con cover e pezzi propri. Nel Febbraio 2016 vincono la prima serata di eliminatorie per Arezzo del contest di Emergenza Festival Italia e prendono parte alla finale provinciale. Sempre all'inizio del 2016 registrano i primi due inediti in studio,  Throgh the Dawn e I don't care e lavorano alla registrazione di altri brani. Continuano ad esibirsi in vari locali delle province di Arezzo e Perugia per tutto il 2016, portando sul palco il proprio stile semplice ed energico, a cavallo fra hard rock/punk/grunge. Nel marzo 2017 realizzano il proprio primo videoclip, per il brano Hot truck. Attualmente stanno lavorando alla stesura del primo EP. 

 

beerandpeanuts

Info & Contact:

Genere:Rock Cover Band
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Etichetta discografica:

Members:

Voce: Giulia Ceccherini
Chitarra: Manuel Schicchi
Basso: Riccardo Salvietti
Tastiere: Nicola Bardelli
Batteria: Aldo Bellugi
Website: Email: Facebook: Twitter: Instagram: Google+: Youtube: Vimeo: Soundcluoud: Reverbnation: Spotify:
 

beerandpeanutsBEER&PEANUTS: stanno bene insieme!

Non è che ci sia tanto da dire....ci piace suonare, stiamo bene insieme, proprio come birra e noccioline! Suoniamo al festival di diritto...perchè? Ma perchè siamo gli organizzatori!!!! :)

 

L'Ulcera del Signor Wilson

ulcera

L'ulcera del signor Wilson è un'associazione culturale e di promozione sociale nata il 7 marzo del 2016 con l'intento di riesumare l'ormai perduta figura del mecenate e divenire pertanto un punto di riferimento per tutti gli artisti di nicchia ed indipendenti.

Obiettivi dell'Associazione sono:

  • la divulgazione di una rivista omonima bimestrale i cui articoli si basano su un solo argomento per edizione;
  • l'organizzazione di eventi di stampo intellettuale quali concerti, mostre, concorsi, rappresentazioni, eccetera;
  • la recensione e la divulgazione delle opere degli artisti underground;
  • la sperimentazione a tutto tondo intorno ai rami della cultura in genere – dalla filosofia allo spettacolo;
  • la produzione e la divulgazione di materiale creativo quale musica, video, scritti, eccetera.

Segui L'ulcera del Signor Wilson: info@lulceradelsignorwilson.it | www.lulceradelsignorwilson.it | facebook

 

A.S.C.G. Service

A.S.C.G.service

A.S.C.G. Service è un'azienda Italiana per il noleggio, la fornitura e l'installazione di luci, audio, video e strutture per la realizzazione di ogni tipo di eventi: musicali, aziendali, privati. Fondata nel 2010 da Stefano e Andrea grazie all'attenzione costante e alla capacità di personalizzare e fornire un prodotto di alta qualità, cresce rapidamente nella forma e nella struttura per soddisfare sempre al meglio il cliente.

A oggi A.S.C.G. Service vanta la collaborazione con svariati artisti fra cui: Luca Agnelli, RALF, Carola Pisaturo, Skin, Gigi D'Agostino, Gabri Ponte, EIFFEL 65, Cristian Marchi, Fedez, Fanchino, Luca Pechino, Mario Più, Ricky le Roy, Satoshi Tomiie, Fritz Kalkbrenner

Per informazioni: Andrea: 3337141725 oppure segui la pagina Facebook

 

CHIMU'

chimu

Sono Chiara, ma chiamatemi pure Chimù.
Sono nata ad Arezzo nel maggio del 1990 e ho cominciato a scarabocchiare su qualsiasi cosa appena mi sono resa conto che potevo tenere in mano una matita o un pennarello.

In ogni caso i miei genitori hanno apprezzato la mia inclinazione artistica e hanno continuato a regalarmi tutti i blocchi di carta intestata, agende e risme di carta che trovavano, su cui ho speso gran parte del mio tempo. Nonostante ciò ho studiato lingue invece di frequentare un qualsiasi indirizzo artistico, anche se spesso e volentieri mi sono beccata delle ramanzine dai professori che puntualmente mi requisivano i fogli su cui stavo disegnando invece di ascoltare.
Poi per un certo periodo sono cresciuta e mi sono messa a lavorare, lasciando l’arte un po’ da parte come si suol dire.
Recentemente ho scoperto che essere adulti non fa per me e ho riaperto la scatola della mia immaginazione per darle sfogo sotto il nome di Chimù.

Segui Chimù: info@chimu.it | www.chimu.it | facebook | instagram | linkedin | pinterest

 

Circolo Fotografico Castiglionese

Circolo Fotografico Castiglionese (gruppo aperto)

Il Circolo Fotografico Castiglionese, fondato nel 1982, è iscritto alla F.I.A.F ed a tutt'oggi promuove corsi fotografici, mostre fotografiche, incontri e collabora con le varie associazioni culturali.

Tutti i martedì alle 21:30 gli iscritti e gli amanti della fotografia si riuniscono nella sede presso il c/c Boscatello il via Corinto Corinti a Castiglion Fiorentino (AR).

Per info o contatti: circolofotograficocast@virgilio.it, Gruppo Aperto Facebook: Circolo Fotografico Castiglionese

 

LINE UP

The Cyborgs
Malenky Slovos
Sir Rick Bowman
Onion Rings
Beer&Peanuts
Rockout
iScream
Uchi-Sensei DJset
La Malinconia della Luna a Mezzogiorno
Screaming Hall
Zebra Fink
Caramellow
I Pixel
Nord Est 171
Area71